ASD Campeggiatori Romani tra gli organizzatori di Anzio Mare & Vela

Si è svolta oggi al salone nautico Big Blue la conferenza stampa per la presentazione dell’evento ANZIO MARE & VELA, che nel mese di maggio vedrà concentrate una serie di regate nazionali di varie classi.
Al nostro circolo è stata affidata la organizzazione delle regate nazionali 555FIV, dove parteciperemo con 2 agguerriti  equipaggi.
Il nostro direttore tecnico Maurizio Fuscà nel corso del suo intervento ha ricordato quanto questa imbarcazione sia importante per la formazione degli allievi, sviluppando tramite il lavoro di team  le nozioni veliche e i ruoli degli equipaggi.
E’ la prima volta che al nostro circolo, a fianco dei circoli più blasonati di Anzio, viene affidata la gestione di un evento così importante; siamo orgogliosi di questo incarico, che premia i nostri investimenti e la nostra attività sulla classe 555FIV.
Un plauso particolare a Maurizio, che ha sempre creduto e si è sempre impegnato, anche in ambito Federale, per lo sviluppo e il riconoscimento della classe.

Nuovo Presidente della ASD Campeggiatori Romani

Come voi  sapete, la carica era ricoperta dal 2008 dal nostro socio fondatore Angelo Tamantini.
Angelo, anche dopo il grave infortunio subito, aveva accettato su nostro unanime invito di continuare a ricoprire tale incarico, fornendoci sempre il suo prezioso consiglio e supporto.
Ora, su sua richiesta di poter essere sollevato dagli oneri che la funzione richiede, il Consiglio Direttivo della ASD ha eletto alla unanimità Riccardo Taglialatela come nuovo Presidente.
Siamo sicuri che vi unirete a noi nel ringraziare Angelo per tutta la passione, la dedizione e l’impegno profuso nella ASD; possiamo affermare che senza la sua visione e la sua determinazione  questo progetto non sarebbe stato realizzabile; Angelo ci ha sempre guidato attraverso tutte le difficoltà e gli ostacoli incontrati, ed è stato il nostro esempio di onestà, lealtà e sportività.
Angelo manterrà il suo ruolo di consigliere della ASD, e continuerà a supportarci con la sua esperienza e conoscenza. 
Siamo certi che RIccardo, con i suoi trascorsi motonautici e velici e con il suo spirito “un po’ pescatore e un po’ velista” saprà perseguire il cammino e l’opera tracciati da Angelo con la stessa passione ed entusiasmo, e gli facciamo i migliori auguri per il nuovo incarico.